Benvenuti nella nostra sezione Blog

Il Legno Massello

Il Legno Massello

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il legno massello rappresenta il legno più centrale e quindi più vecchio. Questo viene chiamato anche cuore del legno. In genere la sua colorazione appare più scura rispetto al legno più giovane e periferico, questo deriva dal fatto che è impregnato di sostanze naturali coloranti.

Il Legno Massello


Cos’è e cosa significa legno massello?


Il legno massello rappresenta il legno più centrale e quindi più vecchio. Questo viene chiamato anche cuore del legno. In genere la sua colorazione appare più scura rispetto al legno più giovane e periferico, questo deriva dal fatto che è impregnato di sostanze naturali coloranti. Quando poi si parla di mobili in legno massello, si intendono mobili costruiti con questo materiale, i quali si contraddistinguono per la resistenza ed estetica.
Infine, va puntualizzata una cosa, il legno massello non significa che deriva da una pianta determinata. Quindi si potrà avere legno massello di diversa natura, in base alla pianta dal cui durame si attinge. Ogni albero, ha sue caratteristiche particolari e quindi anche il legno massello di una pianta, potrà avere peculiarità diverse rispetto a quello proveniente da un’altra pianta.

 

Legno Massello, cosa devi sapere?


Il legno massello per essere utilizzato necessita di un vero e proprio periodo di stagionatura. Questa ha la funzione di stabilizzare il legno e far perdere parte dell’umidità intrinseca al legno.
Quindi il legno massello in questo processo di stagionatura può subire alcuni cambiamenti in termini di colore e forma.
Questo legno va quindi lavorato e trattato con la massima cura. La sua poca disponibilità poi lo rende ancora più prezioso, ecco perché a livello industriale o nel mondo del mobilio low cost, non viene quasi mai utilizzato.

 

Differenza fra legno Massello e legno Massiccio.


Partiamo con il dire che entrambi i legni sono naturali al 100% quindi è materia prima proveniente da una pianta. Il legno massello, come detto in precedenza, deriva da un'unica parte del troco, che prende il nome di durame e che solitamente ha un colore diverso rispetto al reso del legno. Mentre il legno massiccio viene ricavato da più parti. Dunque, oltre al durame comprende anche l’alburno, ossia la parte di legno che costituisce gli anelli più esterni rispetto al durame. Come si può ben capire l’alburno è composto di legno di una densità inferiore e risulta quindi più “morbido”.

 


Come pulire legno massello


Sull’argomento abbiamo già dato qualche dritta su un altro articolo del nostro blog CLICCA QUI per scoprire di più su questo tema (vedi il paragrafo dedicato alla pulizia del legno antico).

 

Dove comprare legno massello - dove acquistare legno massello


Il legno massello è nobile per definizione. Viene usato per creare mobili, sculture ed altre lavorazioni di alta qualità. Lo si può acquistare da rivenditori specializzati. In caso ti servisse del materiale, puoi contattarci al 045 678 0361 oppure mandarci una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ti risponderemo al più presto.

 

Ci vediamo al prossimo articolo!

Un Saluto da Giulio e Giuseppe.

 

Seguici sui Facebook 

Seguici su Instagram

Falegnameria Duegi

Artigiani del legno.

Fare il falegname è un mestiere antico, avvincente, complesso e delicato dove ogni giorno c’è qualcosa da imparare.

È un mestiere fatto di attese, di pazienza e impegno, occorre saper annusare, ascoltare, toccare, vedere e rispettare.

Duegi - Cookies


L’attenzione all’ambiente, alla natura e a quanto ci circonda ci ha fatto guadagnare il titolo di "bottega degli Artigiani Verdi" volendo "fare" falegnameria in modo diverso.


Costruire con materiali provenienti da foreste sostenibili, usare colle atossiche, verniciare con prodotti naturali, ci permette di non produrre scarti di lavorazione inquinanti e facilmente riutilizzabili rispettando dell’ambiente.